Fangossip
Il gossip a portata di click

Pino Insegno truffato nel 2009, si riapre il caso

insegno

E’ il 2009 quando Pino Insegno ha acquistato regolarmente un nuovo Suv, pagato la bellezza di 75.000€ ad un venditore di fiducia; questo però, una volta che ha ricevuto l’assegno con l’intera somma si è reso irreperibile.

Pino Insegno sporge denuncia verso il venditore di auto, da cui anni prima aveva già acquistato senza alcun problema due macchine. Paolo Corridore, 47 anni, origini lombarde, ha avviato la trattativa per l’acquisto dell’auto per lo showman, dichiarando anche che avrebbe fatto arrivare il mezzo che non era immediatamente disponibile, presso un altro rivenditore. Quando Pino Insegno ha chiamato l’altro rivenditore, si è sentito rispondere che l’auto era arrivata da diverso tempo ma a loro non era pervenuto alcun tipo di pagamento.

Paolo Corridore si è reso irreperibile, non risponde al telefono e ha chiuso la sua officina. Ora ha ricevuto una condanna ad un anno di reclusione e al risarcimento di 90.000€ all’attore.

Aggiungi Fangossip alle tue pagine preferite